Home Page

 

Mammiferi
Uccelli
Bottone_Anfibi e rettili.gif (2610 byte)
Bottone_Pesci.gif (2465 byte)
Bottone_Insetti.gif (2507 byte)
 

CAPRIOLO 


Della stessa famiglia del cervo, č molto pių piccolo ed anche le corna (presenti solo nel maschio) sono piccole e con al massimo tre punte.  
E' estremamente timido e vive in genere solitario, ad eccezione del periodo degli amori (agosto e, a volte, dicembre), in cui maschio e femmina convivono per qualche tempo rincorrendosi a lungo prima dell'accoppiamento.  
Vive di preferenza nei fondovalle, spesso tra le macchie di ontani lungo i fiumi. 
Tra maggio e giugno nascono i piccoli, spesso gemelli.  
Nel Parco il capriolo risente dell'"invadenza" del cervo: il numero dei caprioli, infatti, tende ad una costante diminuzione.  

Piccolo di capriolo    Piccolo di capriolo
Piccoli di capriolo Caprioli
CLASSE Mammiferi
ORDINE Artiodattili
FAMIGLIA Cervidi
NOME SCIENTIFICO Capreolus capreolus
LUNGHEZZA 95-135 cm.
ALTEZZA AL GARRESE circa 70 cm.
PESO 18-27 kg.
COLORE Rosso-bruno in estate, grigio-bruno in inverno, con chiazza posteriore (specchio) bianca.
QUANTO VIVE 10-15 anni
DI COSA SI NUTRE Erbe comuni e medicinali, bacche, germogli, cortecce.
HABITAT Boschi e pascoli, normalmente verso i vondovalle.
DOVE SI TROVA NEL PARCO
Il capriolo č presente in molte zone del Parco, anche se l'avvistamento č abbastanza difficoltoso a causa della  sua timidezza.
- Settore lombardo:
Val Zebrų, Valfurva, Val Canč, Val Grande, Val di Viso, Val di Rezzalo, Val Viola, Livignasco, Val del Gallo, Val Mora
- Settore trentino:
Val di Rabbi, Val di Pejo
- Settore alto atesino:
Val Martello, Val Trafoi, Valsolda, Val d'Ultimo
CONSISTENZA NUMERICA NEL PARCO (al 1994) 1.260
GRAFICO DEI CENSIMENTI 1984-1994 (click sull'immagine per vedere il grafico)

Copyright 2004 Consorzio del Parco Nazionale dello Stelvio